ZOOM ZOÈ

14 aprile 2020

mde

FACILITAZIONI CREATIVE ON LINE

Da giovedì 16 aprile riprendiamo i laboratori di comunità sospesi a  causa del Covid19*.

L’appuntamento è  su Zoom tutti i martedì e i giovedì dalle 17:00 alle 19:00  

Per entrare nel salotto virtuale basterà collegarsi cliccando sul link
https://zoom.us/j/6710331745

Ri-conoscersi in presenza on line, nonostante il distanziamento sociale, non è cosa facile. Lo schermo è un filtro che non permette lo sguardo diretto e rende difficile l’interazione esperenziale tra le persone.

Ma questa modalità a quanto pare, sarà necessaria anche nei mesi a venire, e trovare altre strade per superare l’ostacolo, diventa necessario per quanti si occupano di educazione non formale a distanza.

Attraverso giochi e strumenti di facilitazione creativa, proviamo  allora a  co-creare  nuovi scenari per la comunità che ci aiutino a  entrare in relazione con l’altro, nonostante le barriere in essere.

Ci immaginiamo una palestra virtuale in cui anche  quanti lavorano nel sociale possano  sperimentarsi con gli strumenti della facilitazione creativa on line. Per partecipare alla co-facilitazione, inviare mail a zoeteatri@gmail.com. 

Sarà una palestra a libero accesso, in cui non sia necessario partecipare a tutti gli incontri, perché ogni incontro avrà una sua road map attinente al tema della giornata.

Il primo appuntamento è giovedì 16 aprile alle ore 17:00 –

il tema “La gestione dell’imprevisto mai visto”. 

===================================

Questi i laboratori di comunità sospesi a  causa del Covid19*:

La gestione dell’imprevisto nella relazione d’aiuto – 

Vis-à-Vis – la facilitazione creativa

Talent Garden (cosa farò da grande?)

Ri-generazioni

============================================

L’host degli incontri :

Mavi Gianni : Direttrice artistica di Zoè Teatri, attrice, regista e formatrice.
Titolare per 20 anni di Esternazione, agenzia di comunicazione e marketing, ha felicemente abbandonato il “ruolo” per dedicarsi al teatro di improvvisazione, un luogo in cui ha trovato tante risposte utili, se applicate a metodologie di facilitazione creativa.
Ha approfondito a Londra, Totnes, Cambridge, Helsinky, le tecniche di Teatro di Comunità : process drama, teatro dell’oppresso, playback theatre, teatro rituale.
E, senza mai dimenticare che la curiosità è la prima “arma culturale”, ha studiato quelle tecniche di facilitazione (liberating structures, creative problem solving, permacultura sociale, visual e design thinking), che più si avvicinano al mondo dell’innovazione.
Docente certificata alla Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale, insegna al Master della Scuola Superiore di Facilitazione, dal 2017 collabora nella formazione all’innovazione e all’imprenditività dei progetti startup delle Università di Modena e Bologna ( AlmaCube, Unimore) e della Fondazione Golinelli. (progetto G Factor).
Insegna “the Art of the pitch” per Unimore (Progetto Taac) Cerform e FormAttiva (autoscuola della partecipazione).

============================================


ImproSocial – Laboratorio di Teatro e Facilitazione

26 febbraio 2018

Zoè Teatri

Il Teatro di improvvisazione applicato al lavoro di gruppo e alla facilitazione per sperimentare le infinite possibilità di trasformazione sociale,inclusione e cambiamento.

Si tratta del secondo incontro previsto in febbraio e annullato a causa della neve. Chiunque si può aggiungere, chiunque è il benvenuto, anche e soprattutto chi non ha mai fatto teatro

Val al post con il programma completo >>>

View original post


Todo cambia, anche la famiglia

5 ottobre 2017

Lame in Transizione

FAMIGLIE A GEOMETRIA VARIABILEQuali interventi per le nuove famiglie?

Bologna – Sabato 28 ottobre 2017, dalle ore 9,00 alle ore 18,00 presso il Centro Civico Borgatti in via Marco Polo, 51 si terrà il laboratorio partecipato secondo la modalità Open Space Technology ( O.S.T.)

L’evento è patrocinato dal Comune di Bologna, Quartiere Navile, in collaborazione con l’Associazione Smallfamilies, per le famiglie monoparentali, e con Zoè Teatri, teatro sociale, Lame in transizione

Facilitano l’incontro : Gisella Bassanini di Smallfamilies e Mavi Gianni di Zoè Teatri.

Interverranno :

View original post 245 altre parole


Laboratorio di Teatro Sociale dal 13 al 15 ottobre!

19 settembre 2017

EDEN SANGHA

DAL 13 AL 15 OTTOBRE 2017 !

ImproSocial  – Anche una comunità si può interpretare
Laboratorio di Teatro Sociale in un luogo magico 
con Mavi Gianni di Zoè Teatri

Ognuno di noi interpreta un ruolo all’interno della propria Comunità. Ma poi perché solo uno?
“Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori: essi hanno le loro uscite e le loro entrate; e una stessa persona, nella sua vita, rappresenta diverse parti.”

Lo diceva William Shakespeare ed è da qui che nasce l’idea di questo residenziale : attraverso la voce, il canto, il suono e il movimento, rappresenteremo quelli che sono i nostri passi verso la Grande Svolta.

Per arrivare a questo risultato utilizzeremo gli elementi della natura presenti in abbondanza a Eden Sangha.
L’acqua pura del torrente che scorre nella fertile terra, l’aria leggera e il fuoco intorno al quale racconteremo…

View original post 282 altre parole


Invito all’Arte (per farne parte)

13 luglio 2017

Zoè Teatri

sabato 9 settembre alla Sala teatro Lame Borgatti, via Marco Polo 51 , Bologna

Invito all’arte ( per farne parte )

laboratorio partecipato di Comunità finalizzato allo sviluppo di una cultura di gruppo rigenerativa.

facilitano : Mavi Gianni, Lorena Grattoni, Luca Malservisi, Paola Miolano,

View original post 142 altre parole


Guida Catalittica per Transizionisti

4 maggio 2017

Zoè Teatri

A maggio in Italia ci sarà la Transition Conference Meeting & Hub :  grande meeting a cadenza biennale a cui sono invitati transizionisti di tutto il mondo per condividere idee, progetti, visioni, speranze e per esplorare assieme nuovi percorsi verso la resilienza.

Potevamo mancare noi i Zoè Teatri? Certamente no! Anche perchè quest’anno tutto ciò si volge in Italia, precisamente a Santorso in provincia di Vicenza, doce c’è un gruppo decisamente attivo .

View original post 150 altre parole


Improvvisazione è resilienza

12 aprile 2017

Zoè Teatri

Zoè Teatri,i n collaborazione con Ecovillaggio l’Alluce Verde, Teatro della Tenerezza, Panta Rei, Teatra’ndo Vai propone  la prima edizione di in ciclo di formazione in Non Teatro. Con l’obiettivo di fornire una panoramica di diversi strumenti di teatro sociale e teatro terapeutico, il corso si rivolge a educatori/tri, artisti/e, operatori/trici olistici/che, membri di associazioni, ecovillaggi ed organizzazioni comunitarie interessati ad apprendere nuovi strumenti di facilitazione della comunicazione nei gruppi.

6/7 maggio Improvvisazione è Resilienza Mavi Gianni Un training per conoscere due sistemi inclusivi, non lineari, dinamici, due sistemi che richiedono collaborazione, struttura, spontaneità e accettazione dell’ignoto. Per sperimentare i 7 principi del Teatro di Improvvisazione, per creare in team e in tempo reale una performance di 90′ partendo dal nulla. Una proposta per scoprire che quegli stessi principi consentono a ogni comunità di costruire creatività e pensiero innovativo.

Modalità di partecipazione Il corso è costituito da 4 fine settimana residenziali…

View original post 330 altre parole


Social Theatre for Community Empowerment

11 aprile 2017

Zoè Teatri

Social Theatre for Community Empowerment è un progetto finanziato dall’Unione Europea, nell’ambito del programma Erasmus+ KA1 – Learning Mobility of Individuals

Partecipiamo al progetto con altre realtà che fanno parte della rete di teatri Solidali : Istituto Minguzzi, Teatro Dell’Argine, Teatro delle Temperie, Mte/Entri il Mondo

Obiettivo: formare un gruppo di professionisti al fine di acquisire una maggiore capacità di dialogo con realtà Europee e le rispettive buone pratiche nel settore del teatro sociale, la capacità di innovare programmi di apprendimento non formale, metodologie di empowerment della comunità su orizzonti di inclusione, capacità gestionale e manageriale utile per la sostenibilità dei progetti di rete, la capacità di garantire che la cultura si rivolga a un pubblico diversificato e che sia accessibile anche alle persone emarginate.

Periodo: gennaio 2017 – giugno 2018

Diario di bordo :

Germania – Berlino gennaio 2017: presso AKT-ZENT International Theatre Centre di Berlino. Formazione nelle…

View original post 33 altre parole


Sabato 1/4 al Flyon : proiezione del nuovo Film FOOD RELOVUTION con il regista Thomas Torelli e dibattito finale

24 marzo 2017

San Lazzaro Citta' di Transizione

San Lazzaro in Transizione (SLIT) e Transition Italia sono lieti di segnalarvi l’imminente proiezione del nuovo film documentario FOOD RELOVUTION di Thomas Torelli, che si terrà sabato 1 aprile 2017 alle ore 21.00 presso FLYON -Conference Center Hotel – via dell’aeroporto , 34 Bologna.
Dopo la proiezione del film seguirà dibattito-confronto con il regista, ospiti di varie associazioni e il pubblico.
In quell’occasione, sarà presente anche Francesca Cappellaro di SLIT e Transition Italia che parlerà di azioni e iniziative locali per attuare una transizione verso uno stile di vita sano e consapevole.
Chi lo desidera, può acquistare il biglietto d’ingresso in prevendita presso SLIT al prezzo di 7 € (anziché 9 €):
scrivendo a sanlazzarointransizione@gmail.com (indicando nome e cognome e numero di biglietti prenotati) entro giovedì 30 marzo;
direttamente presso il BioMercato al Centro Malpensa in via Jussi 33 San Lazzaro di Savena solo nelle seguenti giornate: martedì…

View original post 23 altre parole


ImproSocial > Anche Una Comunità Si Può Interpretare

9 febbraio 2017

Lame in Transizione

alla ricerca della vision

Dall’idea di riqualificazione del territorio delle Lame e della Comunità, cambiata negli ultimi 10 anni, tanto da renderla quasi irriconoscibile, nasce

ImproSocial > Anche Una Comunità Si Può Interpretare

Un laboratorio di Teatro Sociale Partecipato,facilitato da Mavi Gianni e Luca Malservisi di Transition Italia. Un laboratorio in cui  tutti si possano riconoscere, aldilà dei confini di appartenenza.

Gli incontri si svolgono alla Sala Teatro Lame Borgatti. L’intento è quello facilitare l’incontro e Ri-Creare la Comunità delle Lame, attraverso la pratica dello strumento principale di resilienza : la condivisione.

Il progetto prevede la realizzazione di spettacoli portati laddove dove si trovano le persone : Istituti di culto, Scuole, centri sociali, ecc

La logistica è affidata a Zoè Teatri. Per info scrivere a :zoeteatriaps@gmail.com

Sostieni il progetto votandolo su Aviva

Il territorio delle Lame a Bologna è molto esteso e porta con sè tanta storia.

Una volta qui era tutta…

View original post 146 altre parole